Olanda – coltivazione e vendita di cannabis

Il Parlamento olandese ha approvato una legge riguardando la coltivazione e la vendita di cannabis all’ingrosso sotto il controllo del governo, che tra l’altro consente ai proprietari dei grow shop acquisti da coltivatori ufficialmente riconosciuti.

“Sarà meglio per la salute dei nostri cittadini, se sappiamo da dove viene l’erba, e se possiamo richiedere standard di qualità”, ha detto in parlamento che propone la legge, la membra dei partiti progressisti D66 Vera Bergkamp. Per la legge hanno votato in 77, contro 72 nella Seconda Camera. Ora si attende il voto nella prima camera, dove la legge è improbabile che venga accettata, perché qui sono in maggioranza i partiti che sono contrari alla legge. È come un argomento contro questi partiti sostengono la pretesa che la coltivazione di marijuana regolata sia contraria al diritti internazionale e potrebbe portare a un aumento del numero di tossicodipendenti tra i giovani.

Fino ad oggi nei Paesi Bassi è stato legale a vendere piccole quantità di cannabis, cinque grammi, mentre un individuo può coltivare per uso personale cinque piante. La coltivazione e la vendita all’ingrosso è stata vietata, per cui i proprietari sono circa 600 di Coffè Shop che compra la cannabis al mercato nero.

La proposta legge non sarà discussa probabilmente prima del 15 marzo, quando per caso ci sono anche le elezioni parlamentari ci comunicano dall’Olanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *